cosa vedere a Capri e Anacapri

Scoprire l'isola di Capri

 

Anacapri è una canzone mai cantata... Così recita una bella canzone dedicata al nostro comune. E al bed and breakfast Antico Monastero di Anacapri, insieme all'atmosfera calda e familiare della nostra casa offriamo ai nostri ospiti la possibilità di conoscere questa terra dove si può ancora vivere il lato autentico dell'isola di Capri. Oltre all'irrinunciabile giro dell'isola in barca e alla seggiovia per Monte Solaro, che regalano l'isola dalle prospettive uniche e contrastanti dal mare e dal suo punto più alto, vi consiglieremo le più belle e incontaminate spiagge, come quella del Faro di Punta Carena, dichiarata Bandiera Blu e da cui si gode del sole dal mattino al tramonto; ma vi illustreremo anche le molteplici escursioni che consentiranno di scoprire Anacapri nei suoi angoli meno conosciuti e "turistici", come la Valle di Cetrella, il Sentiero dei Fortini, il Sentiero per il Monte Cocucchio.
Iscrivetevi con un "Mi piace" alla nostra pagina Facebook dove spesso pubblichiamo foto, consigli e itinerari, per tenervi sempre aggiornati sulle novità e le nostre offerte speciali, ma soprattutto per non farci mancare i vostri preziosi commenti.

 

Giro dell'isola in barca

Davvero imperdibile è il giro dell'isola di Capri in barca. In meno di due ore avrete la possibilità di vedere tutta l'isola, con le sue grotte, cale e insenature per la maggior parte visibili solo dal mare. I giri, sia pubblici che privati, consentono anche la sosta con visita alla celebre Grotta Azzurra; ma solo con il giro dell'isola si possono vedere le altre... colorate grotte isolane: la Verde, la Rossa e la Bianca.


Ingrandisci la mappa del giro dell'isola di Capri

 

Seggiovia per Monte Solaro e Cetrella

All'opposto, la salita per Monte Solaro con la seggiovia di Anacapri consente di vedere l'intera isola dal suo punto più alto, un panorama a 360 gradi sul Golfo di Napoli, la Penisola Sorrentina e le isole di Ischia e Procida. Da Monte Solaro inizia anche il sentiero per la Valle di Cetrella, con il Museo della Civiltà Contadina di Casa Mackenzie, l'eremo di Santa Maria e la vista mozzafiato dei Faraglioni.


Ingrandisci la mappa della seggiovia per Monte Solaro

 

Le spiagge

Le spiagge dell'isola di Capri sono tutte piccole e rocciose. Ma la spiaggia del Faro di Anacapri è l'unica dell'isola da cui si può ammirare il tramonto a mare. Qui, oltre alla piccola spiaggia pubblica, vi sono anche alcuni tradizionali stabilimenti balneari. A metà del Sentiero dei Fortini vi è invece la minuscola Caletta di Mesola, mentre poco distante dalla Grotta Azzurra vi è l'altrettanto piccola e riservata Spiaggetta di Gradola che insieme a quella del Faro è dichiarata da anni Bandiera Blu.


Ingrandisci la mappa delle spiagge di Anacapri

 

Il centro storico di Anacapri

Il centro storico di Anacapri, dove si trova il nostro B&B, è un'ampia zona pedonale, cuore artistico e storico del paese. Lungo la centralissima Via Orlandi, animata da bar e negozi tipici, sorgono la Chiesa Monumentale di S. Michele, la chiesa parrocchiale di S. Sofia, la Pinacoteca della Casa Rossa. Da Piazza Vittoria si raggiunge la Villa San Michele di Axel Munthe, mentre Piazza Diaz è l'ingresso per il quartiere delle Boffe. Dal centro inoltre partono tutti i sentieri per le zone panoramiche.


Ingrandisci la mappa del centro storico di Anacapri

 

La Migliera e la Guardia

Dal centro di Anacapri si raggiunge il Belvedere della Migliera in 40 minuti di piacevole cammino nella campagna anacaprese. Al termine, la vista spazia dai Faraglioni al Faro di Punta Carena, che al tramonto offre uno spettacolo indimenticabile, d'estate come d'inverno. Nei pressi vi è il Parco Filosofico, immerso nella macchia mediterranea. Di fronte, un sentiero a picco sul mare si inoltra in una fitta pineta fino all'antica Torre della Guardia, che dà il nome alla zona. Da qui si può scendere per l'erta scalinata di pietra che arriva al Faro. La vista che c'è ripaga ampiamente degli sforzi...


Ingrandisci la mappa della Migliera e La Guardia

 

Il Sentiero dei Fortini

Il Sentiero dei Fortini collega i fortini napoleonici eretti dai Francesi agli inizi dell'800. Si tratta di un percorso lungo tutta la costa occidentale di Anacapri, attraverso cale, insenature, macchia mediterranea, in un paesaggio che varia dalle zone più rocciose a quelle più dolci e verdeggianti. Al proprio fianco, il mare aperto, mentre il percorso è scandito da preziosi libri in maiolica incastonati nelle rocce, con i nomi delle piante e degli animali tipici della zona.


Ingrandisci la mappa del Sentiero dei Fortini

 

La Scala Fenicia

Prima della costruzione della strada provinciale nel 1877, l'unica via di accesso ad Anacapri da Marina Grande era la Scala Fenicia, 900 gradini intagliati nella roccia, che fino al secolo scorso erano percorsi giornalmente dalle donne di Anacapri, recanti sul capo materiali da costruzione o acqua fresca, guadagnandosi l'ammirazione dei viaggiatori di allora. La Scala Fenicia inizia proprio nei pressi della Villa San Michele, attraversando l'antica Porta di Anacapri, detta della Differencia, ossia della discordia, a sottolineare la rivalità tra i due comuni confinanti, e termina poco distante dal porto di Marina Grande. A metà strada, sorge la seicentesca cappella di Sant'Antonio di Padova, amato patrono di Anacapri.


Ingrandisci la mappa della La Scala Fenicia

 

La Villa imperiale di Damecuta

Probabilmente dedicata a Giunone "Domiduca", ossia accompagnatrice degli sposi, la Villa imperiale di Damecuta è la seconda testimonianza romana più importante sull'isola di Capri, dopo Villa Jovis dedicata al divino consorte Giove. I ruderi si distendono in un'ampia pineta, affacciata a Sud verso il Sentiero dei Fortini e a Nord a strapiombo sulla Grotta Azzurra. Su tutto troneggia la torre medievale di Damecuta, con i suoi merli "a coda di rondine".


Ingrandisci la mappa della Villa imperiale di Damecuta

 

Sentiero per il Monte Cocucchio

Questo itinerario poco conosciuto è consigliato a chi è pratico di arrampicata, essendo particolarmente ripido nel tratto centrale. Il sentiero collega il Belvedere della Migliera con il Monte Cocucchio, l'altura nei pressi della stazione superiore della seggiovia di Monte Solaro. Si può percorrere in entrambe le direzioni, ma è consigliato iniziare dalla Migliera verso l'alto. Lungo il percorso si gode di tutto lo spettacolare versante Sud dell'isola, dal Faro di Punta Carena ai Faraglioni.


Ingrandisci la mappa del Sentiero per Monte Cocucchio

 
bed and breakfast ad Anacapri
bed and breakfast ad Anacapri
bed and breakfast ad Anacapri
 

I "segreti" di Anacapri

Anacapri custodisce luoghi assolutamente fuori dai circuiti turistici che conservano ancora il fascino discreto della Capri di un tempo. Difficile farne un elenco, perchè spesso sono i dettagli, come un portale di stucco, un pergolato, una maiolica all'ingresso, il gioco della luce e delle ombre a incantare lo sguardo di chi sa osservare. Difficile anche perchè lo stesso particolare può avere un significato diverso a seconda della persona. Tuttavia, continuando a citare quella vecchia canzone: "Anacapri è una canzone mai cantata... Se volete starla a sentire, ve la canteremo noi!"